Riccioli salati di mais | Poesia | Ezio Falcomer | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Gloria Fiorani
  • Antonio Spagnuolo
  • Gianluca Ceccato
  • Mariagrazia
  • Domenico Puleo

Riccioli salati di mais

Riccioli salati di mais,
scarpe da corsa puzzolenti,
bacchiche strade di ladroni alla guida.
Com'è che mi esplode questa
chiarità d'animo?
Come una mano che accarezza distese di frumento
nel sole abbacinante di pianure del Midwest.
Eppure la luce amoreggia con le cripte oscure.
C'è tutto assieme con tutto nel mio cuore.
 
E più luce c'è più ho bisogno
di deporre il mio lardo su una sedia
e stare, fulminato, a rimirare il mandala del nulla.
Sequestrato nel cuore da un dio predatore.
 
Ho tutta una mansarda stipata di ricordi vintage.
Cinquant'anni di pendolarità fra lo sbandamento e la normalità.
Tonnellate di dolcezza fagocitate dall'idrovora
del male.
Sto qui, sorpreso del mio stare qui.

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 1 utente e 4305 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Laura Lapietra