La cartapesta | Lingua italiana | Fausto Raso | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Gloria Fiorani
  • Antonio Spagnuolo
  • Gianluca Ceccato
  • Mariagrazia
  • Domenico Puleo

La cartapesta

 
Mettiamo le mani avanti, come usa dire, perché siamo certi che saremo sbugiardati dai linguisti su quanto stiamo per scrivere. Ma siamo oltremodo sicuri della bontà della nostra tesi. Intendiamo parlare di un nome composto: cartapesta. Tutti i vocabolari, all’unisono, sostengono che si tratta di un nome composto di un sostantivo e di un verbo (carta e pestare). Chi scrive ritiene, invece, che si tratta di un nome composto di un sostantivo e di un aggettivo (pesto, anche se si può considerare un derivato del verbo pestare). La nostra tesi è suffragata dal fatto che non esistono nomi composti di un sostantivo e di una voce verbale, ma il contrario, i.e. un verbo più un sostantivo (scaldabagno, lavastoviglie, passaporto, parafango ecc.). Il plurale del sostantivo in oggetto, raro secondo alcuni vocabolari, sarà, pertanto, cartapeste, secondo la regola che… regola la formazione del plurale dei nomi composti di un sostantivo e di un aggettivo (piattaforma/piattaforme).

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 1 utente e 3685 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Bowil