Il palazzo della vita | Poesia | Grazia Denaro | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Daniele Santovetti
  • Vin
  • Sara
  • Stefano Siracusa
  • Verena_inpuntad...

Il palazzo della vita

Immagine web
D’immagini penose
ho popolato i silenzi notturni.
Lontano oltre l’orizzonte
è emigrato il tuo nome.
 
Siamo andati, ognuno per vie traverse
lasciando gl’intrecci d’acacie
e i generosi cespugli di sambuco fiorito.
Non c’è stata permanenza nelle cose condivise,
solo giri di giostra
che hanno denotato movimenti indipendenti.
 
Ora mi tocca guardare
attraverso il vetro appannato della memoria
per capire il perché delle cose.
Non so se si è conclusa la nostra storia
che ha perso l’incanto e la sua luce
accendendo grandi nostalgie
e nulla più produce il richiamo dei sogni.
 
Penso che:
gira e rigira la ruota…
ognuno di noi abiti da solo
il palazzo della vita.

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 3 utenti e 2871 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • luccardin
  • Raggiodiluna
  • Ardoval