Soliloquio II | Poesia | Nievdinessuno | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • giuseppina lamb...
  • Sandra Pasotti
  • Agri-Alessio
  • sandra bonci
  • Angelika Sarna

Soliloquio II

Sono una pellicola 
sospesa al muto
di uno schermo assente, qui
la stanza del non essere
tenta l’affissione
di un tatuaggio sulla pelle
come un vecchio cinema 
con l’insegna sbiadita
in questa notte scura 
ho perso le chiavi
dietro una porta
di cui sono il fabbro.
 
Sono chiuso dentro
ma guardo da fuori
il silenzio che entra
a cuore aperto
fra l’argilla di un piatto vuoto
e le pupille 
che s’inseguono fra loro
per incasellare un sogno
nella memoria,
 
ma non c’è nessuno
al timone del ricordo,
 
neppure l’alba, il giorno
che mi è nato fra i denti.
 

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 2 utenti e 1669 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Rinaldo Ambrosia
  • live4free