Dini Campane | Perle scelte dalla redazione | 'O Malament | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Gloria Fiorani
  • Antonio Spagnuolo
  • Gianluca Ceccato
  • Mariagrazia
  • Domenico Puleo

Dini Campane

Dini Campane
 
1
"...Guardo le bianche rocce le mute fonti dei venti
E l'immobilità dei firmamenti
E i gonfi rivi che vanno piangenti
E l'ombre del lavoro umano curve là sui poggi
algenti
E ancora per teneri cieli lontane chiare ombre
correnti
E ancora ti chiamo ti chiamo Chimera...
 
2
...O Speranza! O Speranza! A mille a mille
Splendono nell'estate i frutti! Un coro
Ch'è incantato, è al suo murmure, canoro
Che vive per miriadi di faville!...
Ecco la notte, ed ecco vigilarmi
E luci e luci: ed io lontano e solo:
Quieta è la messe, verso l'infinito
(Quieto è lo spirto) vanno muti carmi
A la notte: a la notte intendo: Solo
Ombra che torna, ch'era dipartito..."

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 1 utente e 3236 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • LaScapigliata