Rondini | poeti maledetti | 'O Malament | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Gloria Fiorani
  • Antonio Spagnuolo
  • Gianluca Ceccato
  • Mariagrazia
  • Domenico Puleo

Rondini

Non più res, luna, questo tuo volto astuto di vecchia accanto al camino|
trasmigrazioni di gru che dicono; piedi rugosi che ti hanno per un istante
accarezzato il volto|ali a planare, gambe rinsecchite sul fiume fangoso|
nelle acque del quale l'obolo è legge di natura|riconosciuta all'equilibrio
a riprendere il volo|recare sul becco immaginari fagotti già crinati sui camini
ove sono stati plasmati|per le loro uova di viandanti, giacigli di paglie.
 
È nostro, luna|il segno della sopravvivenza, di colui che di più se ne è macchiato|
il ricordo più lieve più giocoso|parafulmine per la legenda: il sublime|oh il sublime
dell'orrore|come viene stravolto accolto|in nome di un coccodrillo che chiama|gli eserciti a sé dei compagni ad ogni planare|ad ogni passaggio di gnù|di bufali|e le sponde d'intorno che pullulano|dei gialli inseguitori.
 
È nostra, luna|la deforestazione per la soia|per l'oro il platino il rame il mercurio|il grigio mercurio dei mari che rilucono|che ritrovi ogni notte ad ogni marea|il galleggio che dovrà pur mostrarsi|il velo interposto|più sottile sottile|ma noi amanti|amanti amanti di te|delle stelle|passivi|noi chiamiamo questo amore silenzio|e gli alberi e gli insetti che ci stanno a guardare|ci osservano|con il loro fogliame|verde giallo rosso|le zampe|e stormiscono|fanno tzzz-tzzz|a te luna res|che ci graviti addosso|convinti|che le mille e più fabbriche di nucleare|disseminate su tutto il pianeta che osservi|con amore disperato di neanderthal violentata|possa loro lasciare lo spazio del nuovo|il tempo non interminato di planetari satellitari vocii|di rondini.

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 1 utente e 4533 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Ardoval