Sonno del fumo | Poesia | Winston | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Gloria Fiorani
  • Antonio Spagnuolo
  • Gianluca Ceccato
  • Mariagrazia
  • Domenico Puleo

Sonno del fumo

In fìn dei conti, infido senso
   permani ombreggi
il lago da cui non si discosta l'ex
armonia a sera, lago velluto
colto, dal sole una prima volta
 
penetri - l'arnia sul tramonto
 
il din din din   din din   din din dei campanelli
rossi, l'eccetera, l'eccetera, es o es e via, poi via
mandorli - dolci immaturi; acerbe, pure ginocchia
astemie
 
in fin dei conti
petti 
animi 
  e stratosfere che calano, su di noi calano
a coprirci
 
   Irrompono lago uno scampanellio rosso.
del fumo porte. Tutto l'alone del peccato a svolgervi l'effusioni capitali, estreme
   

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 1 utente e 4096 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Rinaldo Ambrosia