Spirito ingenuo o spirito verso? | poeti maledetti | Winston | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Gloria Fiorani
  • Antonio Spagnuolo
  • Gianluca Ceccato
  • Mariagrazia
  • Domenico Puleo

Spirito ingenuo o spirito verso?

Birbante.
Vita di birbante. Evasione, protrarsi?
Il vivere da soli; pare poco?
Dove nulla chiede d'impegnarsi, tranne
lo sforzo di mangiare bere dormire e una terra libera. E Nessuno? Figurarsi!
Vita endogamica: Riscoperte d'automatismi, sé: fluire, rifluire, ri-flessioni sul fluire.
Rifiuto del gruppo, sia pur minimo.
 
Non l'ha fatto l'umanità per milioni d'anni, prima
del divenir sociale?
Poi, cos'è, per il maschio, ma direi pure per la femmina, il voler render permanente una scoperta occasionale durante un'aggressione, lo sprigionarsi di un calore interno end-esogamico, se non un eccitamento di elettroni, necessariamente provvisorio; non è una contraddizione in termini?
 
Voi, che come me avete esperimentato la naturalezza e l'artificiosità, ve ne siete pasciuti a piene mani, conoscete quanto possa il caso oltre l'aggressione, trasformata o no, ditemi. Quale ulteriore piacere dal protrarsi? Due, quattro-sei fossette-mossette buffe, nasi schiacciati che non riconoscerete, un grido urlo, un patir continuo?
 
Spirito ingenuo o spirito verso?
 
 
 

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 3 utenti e 4143 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Virgo
  • Marina Oddone
  • Rinaldo Ambrosia