Di marchio in marchio altro che Chiara Ferragni! | Prosa e racconti | Francesco Andrea Maiello | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Gloria Fiorani
  • Antonio Spagnuolo
  • Gianluca Ceccato
  • Mariagrazia
  • Domenico Puleo

Di marchio in marchio altro che Chiara Ferragni!

promozione b.jpg
 
Il tema attuale di influencer e relativi marchi mi riporta indietro negli anni, al mio matrimonio con la mia influencer (moglie) e i suoi prestigiosi marchi!
 
E così a partir dal matrimonio passammo di Excelsior (Napoli, pranzo nuziale) in Excelsior (Roma, prima notte) per convolare a Parigi, prima tappa del viaggio di nozze.
Per moderare le manie spenderecce della novella sposa, nel viaggio in macchina verso la capitale transalpina ricorsi alla mia prima madornale bugia.
Raccontai, infatti, alla malcapitata sposa che non mi ritrovavo più parte dell'ingente somma di danaro che mi ero portato per il viaggio, di certo trafugata da qualche inserviente dell'eccelso albergo... incredibile farsa di un ladro che frega il mariuolo!
 
Intanto messo piede a Parigi, come volevasi dimostrare, la prima richiesta di mia moglie non fu di visitare il Louvre o la torre Eiffel ma di recarci alla sede centrale di Louis Vuitton agli Champs Elysées per un regalo (firmato!) alla madre.
E sempre nell'ambito di marchi importanti la sera ci recammo in un ristorante rinomato per ostriche e champagne nei pressi dell'Opéra dove chiaramente ricordo di aver pagato tanto ma mangiato poco.
 
Ad onor del vero adesso vi confido che anch'io sono vittima di un marchio importante se, nella scelta di mia moglie, amore a parte, misi gli occhi addosso alla figlia di don Vincenzo “'o giovan”, l'industriale del latte, l'ideatore di un prestigioso marchio “fiordilatte Orchidea”, che ancor oggi rappresenta il top dei latticini e che nel corso degli anni è diventato l'amante o meglio il fiore all'occhiello della pizza! Questo solido legame, ancora una volta, mi riporta al matrimonio e alla sua sacralità in tempi di compagni e partners (poveri figli!)... marchiane bugie a parte!
 
Con questa mia scelta sentimentale, anche ragionata, per concludere, da buon calciatore (attaccante nato!) anticipai le chiare vedute di un grande allenatore di calcio, quel giramondo di Bora Milutinovic con il suo... “nascere da un padre povero è una sfortuna ma trovarsi un suocero povero è da stupidi”!
 
 

ritratto di Francesco Andrea Maiello
 #
Influencer e influenza...passano! Resta l'eccellenza dei marchi...fiordilatte Orchidea, il fiore all'occhiello della pizza! Una volta il matrimonio era una cosa seria ed io lo valutai...in tutti i suoi dettagli!
 

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 0 utenti e 2544 visitatori collegati.