quante volte | Poesia | luccardin | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Gloria Fiorani
  • Antonio Spagnuolo
  • Gianluca Ceccato
  • Mariagrazia
  • Domenico Puleo

quante volte

 
I passi imbevuti di solitudine
sì perdono con i difetti di sempre
io vagabondo di sogni
ti cerco nel volto
che vive nel mio sguardo.
La notte cammina con le sue ore  
mi tiene compagnia
nel silenzio di un respiro
quante volte
improvvisamente il cuore batte
nel vuoto pensiero
l’amore a volte si nasconde
nei sogni lasciati liberi
nel silenzio di immensi respiri.
Si alza il vento di malinconia
non ci sono albe
il tempo è solo un riflesso di un pensiero
parole rimaste incerte sulle labbra
nei passi senza pudore
per un momento l’amore
è stato in me
timida illusione di memorie
vissute nella solitudine
di un tempo senza promesse
per quante volte ti ho cercata in me.

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 1 utente e 9253 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • luccardin