Tombolo | melenserie | ferdigiordano | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • AriannaM
  • Giulia29
  • Natural System
  • Sky2019
  • Laura Archini

Tombolo

 
Che mi dite del caos? Ancora esprime la storia, credo.
Tutte le circoscrizioni che ebbero un momento
di gloria, stanno a pezzi sui residenti. La storia è
in macerie; mostra le ossa, pulisce continuamente
il periostio del pensiero, si innesta
con la parola senza uscita: chi vi entra, lì resta.
Io incespico sempre all’ingresso per una zoppia
di conoscenza. Non ho l’attrezzatura, mi arrangio
col ph della saliva. Sono una lumaca, schiumo e scivolo.
Sarà che l’angelo del sapere sempre cammina
per diffondere pagine piene e non
mi ha raggiunto. Manca
 
chiarezza per le vere intenzioni dei testi, prima
che l’angelo nascesse, si diede precedenza al fuoco.
Affermo che, nella nebbia, la sottigliezza
dell’erba è un lusso. Come acqua fa resistenza. Ce n’è di più,
ed avanza. E’ tutta dispersa. Si distribuisce
solo se è leggera. Non si distingue
che la bocca umida della condensa. Un fazzoletto
d’aria per la fredda alba nella brughiera, che bacia
sul dorso come un panettiere. Poi riposa e lievita, finchè il
destriero dell’angelo non lascia cadere un crine
di sapienza. Non ha fatto di meglio, col mondo:
deciso a caso dove poggiare le cose e null’altro le regge.
Caos e caso, detengono il diritto alle stesse lettere
mischiate appena. La confusione immette allegria
nella fisica dell’universo. La storia la fissa.
 

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 9 utenti e 2055 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • vinantal
  • Aug94
  • live4free
  • Gigigi
  • ferdinandocelinio
  • luisa tonelli
  • Antonio.T.
  • ferry
  • Bowil