Del perdere la testa | Perle scelte dalla redazione | woodenship | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Gloria Fiorani
  • Antonio Spagnuolo
  • Gianluca Ceccato
  • Mariagrazia
  • Domenico Puleo

Del perdere la testa

 
D'aromi speziati nell'aria frizza
 
flette e volteggia Salomè
 
aggraziata dai polsi ingioiellati
 
si flette e volteggia Salomè
 
nell'aria frizza d'aromi speziati
 
prima vera danza intorno al pozzo
 
da torcia a torcia e di ventre ruotando
 
al vento sventolando i veli/ da filo a filo
 
speziata d'aromi l'aria frizza
 
tra cuscini al vento sventolando i veli
 
Promessa turpe il primo d'amore
 
all'occhio agito con tinnar di monili
 
lieve dai boccioli scolpiti vola
 
Infantile la noncuranza del secondo a cadere
 
intanto che leggiadro ruota col mondo il bacino
 
Cupio dissolvi il terzo in sguardi di vino
 
da torcia a torcia veli di fumo squarcia
 
Incestuoso il quarto già scopre più pelle
 
volteggia Salomè con le fiamme del braciere
 
Seduce il quinto vibrante d'abbozzi di seni
 
scambio d'un bacio per una testa
 
Color pastello rosso il sesto alimenta bramosie in volto
 
da torcia a torcia/ di calice in calice
 
Il settimo lo fa paonazzo il patrigno
 
sdegnoso l'urlo d'insanabile fanatismo ch'è morte
 
dal pozzo un fremito/ dal braciere scintille
 
inflessibile e visionario lo sguardo/ eppure non spento
 
del Battista vien deposta sul vassoio la testa
 
tenerezza oscena/ rigore estremo
 
trofeo sul piatto guarnito dell'argento d'ulivo
 
novello trapuntato su velo di nero sudario
 
Ottavo ed ultimo a calare ch'è notte vecchia
 
subìta aria che frizza d'aromi speziati/ guizza lama
 
che ancor lampeggia rossa affilata/ prima vera danza
 
passi accennati su lago di sangue
 

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 0 utenti e 2550 visitatori collegati.