scelti per voi

rosso venexiano
 
 Autore del mese: taglioavvenuto
 
 Perle di Novembre
 
 miglior commento: 

E' nello stornare della risposta che la bocca tace sommersa dai versi.
C'è una trama sottile che induce sulle tua labbra. Estinguere il gesto, ammutolire il verbo, è nella negazione la parola che l'urlo di Munch si rinnova. Ablerò su destini dal suono negato nella notte più fonda della parola, maelstron di tutte le vocali affossate nel gorgo del suono. E già il verso rimarrà muto. Rinaldo Ambrosia 

Login/Registrati

Concorso fotografico “L'estate è dentro di te”

Commenti

Nuovi Autori

  • carezzavolmente
  • Barbara de Haviland
  • Gino Ragusa Di ...
  • Flavio Esposito
  • Marina Oddone

Oboli del giorno

 
Per contemplare una rosa
devi isolarti dal mondo.
Hai occhi ma non la vista
e guadi senza sguardo.
 
Un fiore qua rompe il silenzio.
Ascoltalo come ripete
il suo minuscolo “io sono”
a cui fa eco “io duro”
di una farfalla gelosa.
 
Inchinati alle foglie.
Sporgiti sulla spiga.
Piegati sopra la zolla.
Guarda! Formiche
banchettano coi resti
del picnic.
 
La spina di quell’agave
è la vetta agognata
e improcrastinabile
di una lumaca.
 
Vuole la vita vivere di più.
Anche la formica
che si arrampica
sulla mia scarpa.
 
L’arcolaio del ragno barbaglia
e ronza come una sonagliera
zigrinata di zete e trame zenitali.
Rete criminale di fili, buchi e sartie.
Sartiame paraplegico.
 
Sulla lingua del geco precipita
tutta la costellazione della farfalla.
 
Senti l’elettrica libellula tra i ligustri?
Quella bella, assira o ittita d’ieri,
a cui demmo il nome di Salomé.
 
Oboli del giorno per me.
 
4-7-2007
 
 

Cerca nel sito

Pubblicazioni di Rosso Venexiano

Cerca un autore

Inserire uno o più nomi utenti separati da una virgola

Sono con noi

Ci sono attualmente 11 utenti e 87 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • luccardin
  • Sisascence
  • leopold bloom
  • Maria Cusumano
  • voceperduta
  • erremmeccì
  • Sara Cristofori
  • Barbara de Haviland
  • Franca Figliolini
  • webmaster
  • ComPensAzione