AnonimoRosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Artemisia
  • Filo Bacco
  • Marco Galvagni
  • Giuseppina Di Noia
  • dante bellanima

blog di Scintilla Elis

Se quello fu un errore, il tuo sbaglio

Vino di prugne

colava

nelle mani di un camionista

che aspettava il suo carico.

Sembravo uno spettro

         

Quando mi trovò seduta

nel buio di casa, quasi monotono ormai

Spesso

Troppo spesso, il filo del contrasto

che si tende tra una macchia d’identità e un corpo pieno d’acqua.

Tendo a sparire

Tendo a sparire
d’improvviso come fossi un lampo
e tutte le masse sdoppiate
dalle ombre che non chiedono aiuto

Sola, nel mio corpo pieno.

Sola
nel mio corpo
pieno
invasivo
e nei pensieri
valanghe di sole
a mordere le assenze
che stringono il collo

C'è un uomo a terra.


C’è un uomo a terra
una crepa nel tempo e un contatto
nel mio sistemo nervoso o nella storia

Abbassa la testa e guardami

Sembra un passo di danza
che attraversa la linea del cielo
il salto in mente di una scheggia d'aria
che schizza il dubbio della tua presenza.

Intensità, più che sfumature


Volevo immaginare un gusto
ho accennato all'inizio
e lui sapeva il seguito.

Otto minuti di infinito nel cortile

Puoi sostituire parole, per dire il non detto

 
 
La fatica di sorridere -

Non tagliarti la gola con la lingua. (Prov. Ita) – Ordinatamente nel Caos -

 
Pensi che io veda quello che non sei
ma gli occhi versano anche altrove

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 6 utenti e 2006 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • ferdinandocelinio
  • Salvatore Pintus
  • ferry
  • Francesco Andre...
  • Antonio.T.
  • woodenship