Recensioni | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Recensioni

La lama e il ventre (ritratto di oggetti - 1)

 La lama ha un diabolico approccio già dall’impugnatura che ne fa il pensiero. Come si liberi mentre è satura di riflessi è un mistero. E’ capace di aprire caverne o, quando imbocca la curva di taglio, lascia un greto stretto sul quale poggia la magrezza del suo universo.

Riflessioni su uno scritto di G.Cantarano

Leggo una interessante nota di Giuseppe CANTARANO che induce alla riflessione:
 

Mistica della femminilità

Water di A. Iurilli Duhamel

“ Divergevano due strade nel bosco, scelsi la meno battuta di qui la differenza è venuta”
Robert Frost
 
 

N’APOcaLIsse

Wislawa Szymborska

Leggi tutto »

Lasciateli in pace!

per-mashpi-dc-2_article_column.jpg
Esistono e vogliono restare soli e in pace, ma l’uomo industrializzato a caccia di novità  e controllo finirà con l’eliminare anche quelle poche rarissime tribu che vivono allo stato primitivo più puro.
E’ il caso dei Mashco-Piro, nel parco nazionale  Manu in Peru.

Morire ... certe persone non dovrebbero mai!

szymborska-da-giovane.jpg
Probabilmente la più grande poetessa polacca dei nostri giorni elegante ed  empatica,  nella sua  attitudine verso la vita espressa con semplici parole apparentemente naive ma tutt’altro che semplici.
 

Sotto il velame de li versi strani

Veils di A Iurilli DUhamel
 
"O voi che avete gl'intelletti sani,
Mirate la dottrina che s'asconde
Sotto il velame delli versi strani!"
 

Dante Alighieri

 
 

L’aria come un minerale profondo (Intorno agli oggetti - 7)

 
 
            Sarà di cristallo, e avvolgente, la figlia della trasparenza, quando poggia la sua seta languida sulle creste e le converte in tempio.
 

To Whom it may concern

memories.jpg
"Sono molte le atrocità nel mondo e moltissimi i pericoli:
Ma di una cosa  sono certo:
il male peggiore è l’indifferenza.
Il contrario dell’amore  non è l’odio, ma l’indifferenza;
il contrario della vita non è la morte, ma l’indifferenza;

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 0 utenti e 6338 visitatori collegati.