Sesto banco di laboratorio | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Sfoglia le Pagine

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Sesto banco di laboratorio

La narrativa è un’arte…Saper narrare implica qualità sorprendenti e capacità che bisogna praticare, coltivare ed affinare…e tra queste doti vi è altresì saper usare la punteggiatura…

Ponete in questi due famosi passi la punteggiatura…Secondo il vostro sentire…
1

La gobba dell'onda venendo avanti s'alza in un punto più che altrove ed è di lì che comincia a rimboccarsi di bianco se ciò avviene a una certa distanza da riva la schiuma ha il tempo d'avvolgersi su se stessa e scomparire di nuovo come inghiottita e nello stesso momento tornare a invadere tutto ma stavolta spuntare da sotto come un tappeto bianco che risale la sponda per accogliere l'onda che arriva però quando ci s'aspetta che l'onda rotoli sul tappeto ci si accorge che non c'è più l'onda ma solo il tappeto e anche questo rapidamente scompare diventa un luccichio d'arena bagnata che si ritira veloce, come a respingerlo fosse l'espandersi della sabbia asciutta e opaca che avanza il suo confine ondulato…
2

Il tempo scosso da cui contemplato que’ varii spettacoli vi fu spettacolo da ogni banda: il monte di cui passeggiate le falde vi svolgo al di sopra d’intorno le sue cime e le balze distinte rilevate mutabili e ogni tratto di mano aprendosi e contornandosi in giochi ciò che v’era sembrato prima un sol giogo e comparendo in vetta ciò che poco innanzi vi si rappresentava in sulla costa e l’ameno il domestico di quelle falde tempera gradevolmente il selvaggio e orna vi è più il magnifico dell’altre vedute…

Francesco Anelli

 

Come si partecipa?

Scrivendo il vostro intervento a commento di questo post...
senza utilizzare il correttore word o simili ;)
Buon lavoro a tutti.

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 1 utente e 4538 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • live4free