AnonimoRosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • AriannaM
  • Giulia29
  • Natural System
  • Sky2019
  • Laura Archini

blog di ferdigiordano

Tradire e fare

 
Ricordo le foreste sul Reno. I pali eretti
contro la corrente naturale come se piantassi
il sesso in chiunque te ne dia atto: repentino,

Note a margine

 
Tocco con mano la risolutezza dell’ombra.
Ne sento il bisogno impellente di attribuirsi forma.

Se stile

 
Governo le narici tra i tuoi odori e posso dirli
indicatori o finestre. In qualche caso il vento li toglie dai piedi,

Quête

 
Da dove entra? Le tempie sono la forra
con maggiore travaglio di correnti
e, simulando acqua vera,
da come mulina nel cervello, penso

Unica fragranza da terra

 
La fragranza non compare sulle pelli vecchie. Non più
preciso il volto a giorno, né adattabile
quando occorre un sorriso.

In ostro, gota

 
Qualcuno che non parla si fa sentire
in altro modo; molto è dovuto all’aria:
muove e agita il suo mantello quando

Seguito a ruota

 
In quel punto avevo ceneri – carne o legno che fossi –,
e per una volta uomo
ha indossato i miei panni la bruma.

Gion lo sa

 
La farfalla era un faro, benché donna nel midollo
del mare o la giada nei capelli è un giallo svelato

Il resto della storia

 
Cominciava parlando di sè, quindi avviàti all'uscita
in che mondo vivi, pure tu, se lasci il resto ovunque.

Intimo incessante

 
Sognavo di aggiungere anelli a un pianeta:
dito a dito, mano a mano che il visto
svaniva e in sogno si vede ancora. Il buio

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 4 utenti e 2326 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Marina Oddone
  • luccardin
  • Marco valdo
  • gatto