Frammenti di Rossovenexiano | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Sfoglia le Pagine

Sostieni il sito

iscrizioni
 
 

Franco Pucci - Bricole

 
Bricole, le multiformi strade della poesia.
 
Un ulteriore volo del gabbiano, ci porta alla nuova produzione di Franco Pucci, "Bricole- percorsi inversi", raccolta di poesie che assembla sotto un unico titolo le multiformi strade della poesia secondo l'autore. Con un esemplare gioco di parole, il sottotitolo "percorsi inversi" ci porta ad una interpretazione ambigua, dove un percorso già segnato dalle varie esperienze poetiche, e quindi in versi, risulta quasi in contrasto con l'inverso cammino di Franco Pucci nella sua nuova interpretazione del verso poetico. Bricole, percorsi inversi, secondo la spiegazione della parola nella laguna veneta, segnano la strada acquatica che le gondole o altre imbarcazioni della laguna, seguono grazie a quei grossi pali conficcati nell'acqua, le bricole appunto, che indicano anche il cammino inverso. Non è un caso che l'autore scelga questa parola di riferimento lagunare, vivendo lui stesso a Chioggia, terra ricca di contrasti e meta interiore per le sue creazioni poetiche. Rispolverando alcuni versi di Pucci, ci si ritrova a contemplare un insieme di suoni, colori e odori che attraversano il tempo e l'universo umano, e ci sembra di assistere al formarsi di quelle infinite onde concentriche, che si generano al cadere nell'acqua della laguna, con il pur piccolo sassolino poetico. L' alternare sentimenti a liturgie di cieli e dimensioni, mette il lettore in contatto diretto con l'anima del poeta, tanto da rendere universale quel magma espressivo che sembra inesauribile. Una scrittura intessuta d'intimità profonde quella del Pucci, che fa affiorire immagini di una realtà tutta da scoprire e affrontare. Le espressioni lessicali e la ricerca del ritmo rivelano un'attenzione tale da consentire un'armonia sostanziale della forma e dello stile. Tutto diviene per Pucci un forte sentire, l'esistenza sembra equilibrarsi in quegli slanci di profondo amore per la poesia. Accanto a liriche aperte alla gioia e alla serenità troviamo itinerari di sofferenza e dolore, quei percorsi inversi che a volte sono necessari per una consapevolezza personale dei propri limiti. La dinamicità dei versi, l'eterogeneità del linguaggio creano una struttura letteraria lineare e brillante, che risulta essere un'indelebile traccia di una personalità sincera e costruttiva.
Pucci attraverso la poesia recupera la sua identità e con naturalezza va ad intrecciare la sua libertà d'intellettuale.
 
 
 
Michela Zanarella
 
 
 
 
Prezzo di vendita 16,24
Poesie
Formato 12x18 - Copertina Morbida
- bianco e nero
336 pagine
 
 
 
 
 

Cerca nel sito

Accademia dei sensi

 ♦sommario♦

a cura di Ezio Falcomer

♦Compagnia di teatro sul web Accademia dei Sensi♦

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 4 utenti e 4388 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Il Folletto
  • Antonio.T.
  • ferry
  • Ardoval