Login/Registrati

Commenti

Piazzetta virtuale

 agorà

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Fuochino
  • Vito Marco Giuseppe
  • Fabio Como
  • Volto di luna
  • numerouno
   

Blog

Ferita

Niente il sangue contiene di esplicito
                    

La consapevolezza del bardo

Veloce come uno sparviero
è infelice il peregrinare dell’uomo in questa vita.
Alla brevità del mezzogiorno

Ammazzo il tempo e lui ammazza me

Ammazzo il tempo e lui ammazza me.
Intarsio poetico dell'invalidità.
Scrogiolarsi nell'aria viziata
dall'odore del niente.

siamo nuvole

 
Le nuvole senza un nome
sono disperse dal vento
l’addio non ha luoghi o mete
nulla chiede l’anima

Ricerca assoluta

Dalla fievole vita che non traspira
vedo lo sguardo osseo dei primi peones-
 

Ricordami che ora è

Ricordami che ora è,
ogni dieci minuti.
Che per me il tempo passa
in maniera strana.
Mi perdo 
nei giardini asimmetrici del pensiero,

Anossia

Affiorano  come  pesci
Morti   per   anossia 
Ricordi celati alla memoria
Tu madre non mi amasti

Fiori di pesco

 
bagliori di sole
in un pomeriggio
che odora di quiete
 
sta fiorendo
un tiepido pesco

Una Finestra

Viverti nella pelle
edifica la giusta forza
per arare ogni lacrima
che il tuo volto
sparge nella semina

Finestre d'aria

fa strano guardarlo
mentre il bacio deponi
come su freddo marmo
 
dici sembra 
dormire 
 

Cerca nel sito

Calendario 2018 di Rosso Venexiano

clicca sull'immagine
per scaricare il calendario

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 2 utenti e 2693 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Rinaldo Ambrosia
  • Marina Oddone